Metamorfismo

 

 

 
Che tutto sia perduto non importa
e anche la parola non ha più bisogno
di una bocca come il mare della conchiglia
ammetterai che sei solo stanco
ma si può anche perdere la stanchezza
e dedicarsi alle maree del sonno
concentrandosi vagamente sul respiro
solitario e socievole e monotono
senza sentir pronunciar più sillabe
se non stranamente d’altri lidi
d’altre alture e secche coste
e che inquietudine sarebbe scoprire
all’improvviso vicino un altro respiro.

 

 

 

*

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...