Laudano sii, ma

 

 

 
risparmiami te ne prego il tuo dolore
i tuoi versi bagnati di fumo negli occhi
il tuo genio incompreso ma non il sesso
la giostra dei tuoi amori passati
e il cielo stellato dei tuoi desideri

risparmiami te ne prego il tuo sudore
le tua ascelle bagnate di visioni
dell’altro mondo l’alcol che riempie
la gola ma non la sete la croce
delle tue masturbazioni cerebrali.

 

 
*

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...